Newsyblog

4 consigli per usare bene Instagram

 
Interessante !
0 ! 0 ?

Sì lo so che stai pensando che sei perfettamente in grado di usare Instagram, ma voglio lo stesso darti qualche consiglio. D’altronde dare consigli è quello che faccio anche su Vitadablog. No, non sto per proporti la guida definitiva all’uso di Instagram, anche se le guide definitive sembrano andare molto di moda, quello che voglio fare è darti 4 consigli, o se preferisci 4 spunti di riflessione.

Specializzati

La prima cosa che devi fare per avere successo è dare una connotazione al tuo profilo Instagram. Infatti, i risultati migliori si ottengono proprio con un profilo dedicato a un preciso interesse e che segua solo una linea, sia dal punto di vista del contenuto che dal punto di vista grafico. Sei un appassionato di paesaggi, di arte, o sei un creativo pronto a lanciare e sperimentare progetti nuovi?

Il tuo account deve rispecchiare il più possibile questa passione o interesse, così da creare e soddisfare le aspettative di chi andrà a visitarlo. Così facendo hai anche la possibilità di trovare followers interessati a quello che fai e che condividano le tue stesse passioni.

I risultati saranno decisamente migliori rispetto a un profilo confuso e in cui si mischiano selfie, immagini di feste e tramonti.

Lascia perdere i selfie

Il titolo del paragrafo potrà ingannarti, ma in realtà intendo dire che dovresti pensare di fare qualcosa di diverso dal mettere in vetrina il tuo “lifestyle”.

“Parlare di te” può essere un’idea, ma siamo sicuri che ci sia un pubblico pronto a sentirti e, soprattutto, che sarai in grado di ottenere qualcosa da questa popolarità?

Ovviamente se sei Chiara Biasi non hai bisogno di leggere questo post, altrimenti, se non sei già famoso, potresti pensare di concentrarti su qualche altra tipologia di contenuto.

Cosa devi sapere sugli hashtag

Non voglio allungare il brodo con una lunga premessa su cosa siano gli hashtag e perché siano così tanto importanti su Instagram. Sono tutte cose che sicuramente sai già e poi non voglio usare nessun trucchetto SEO solo per ottenere traffico. Voglio darti dei semplici consigli su come utilizzarli al meglio.

Gli hashtag da non utilizzare

Punto primo: sapevi che non si può usare l’hashtag #instagram? Non solo non serve a nulla, ma ha anche l’effetto di annullare tutti gli hashtag che hai inserito insieme a quello. Meglio non rischiare, che dici?

Punto secondo: alcuni cancelletti sono diventati praticamente inutili per via del grande numero di immagini che racchiudono. Un esempio è rappresentato da:

#likes, #love, #followme, #photooftheday

Dove inserire i cancelletti

Seguendo i consigli di Ilaria Barbotti, fondatrice di Igersitalia, il modo corretto di inserire gli hashtag è quello di inserirne solo uno nella caption e lasciare gli altri nel secondo commento. Questo perché se decidessi di condividere l’immagine anche su Facebook non creeresti un trenino di hashtag inutili, lasciando invece pulita l’immagine.

Esprimiti a modo tuo

Se vuoi avere successo su Instagram non è ancora finita. Il segreto dei segreti, però, è quello di trovare un modo unico di esprimerti. Non è detto che tu sia in grado di farlo o che ci riesca subito. Ma su Instagram ottieni il successo se riesci a rompere le regole e a dare prova di creatività, mostrando a tutti quello che sai fare.

Beh, sì, ovviamente devi fare delle belle foto.


Interessante !
0

 

Rispondi al Quiz

Perché non dovresti usare l’hashtag #instagram?


  1. Perché è brutto
  2. Perché è inutile
  3. Perché è inutile e dannoso (annulla gli hashstag)
  4. Ah, non devo usarlo?

E tu che ne pensi?

Lascia un commento e partecipa alla conversazione su:

Approfondisci l'argomento