Newsyblog

Cos'è il piano editoriale e come crearne uno per il tuo blog

21|giu|2016
 
Interessante !
0 ! 0 ?

Se hai deciso di aprire un blog e iniziare a scrivere dei contenuti, sei finalmente giunto al momento più importante: a questo punto ti serve un piano editoriale. Ma che cos’è di preciso un piano editoriale?


Lo puoi vedere come il business plan del tuo blog ma, a differenza di quest’ultimo che è un documento statico, il piano editoriale si modifica e si amplia man mano che il tuo blog cresce. Il piano editoriale ti aiuta a stabilire la rotta da seguire e a determinare i principali fattori di successo per un blog che funzioni. Ecco quali sono le tre caratteristiche fondamentali di un buon piano editoriale.


Il target di riferimento


Mettere il piano editoriale su carta significa riuscire a comprendere meglio chi sono i tuoi lettori e decidere cosa vuoi offrire loro. In poche parole, stabilire l’obiettivo e la strategia del tuo blog.


Che cosa vuoi ottenere? Entro quando riuscirai a monetizzare? Quanti visitatori vorrai avere di qui a un anno? Per rispondere a queste domande, dovrai stilare un piano editoriale preciso, perfettamente compatibile con le caratteristiche dei tuoi lettori. Dovrai stabilire con precisione dettagli come fascia di età, interessi, social preferiti, ma anche posizione sociale e reddito.


Argomenti e tipi di contenuto

Che cosa hai intenzione di offrire a questo tuo target di riferimento? Guide dettagliate o approfondimenti veloci? Articoli tecnici o più leggeri? Che tipo di contenuti oltre ai post del blog? Infografiche, video, white paper o case study?


Mettere a fuoco queste domande ti permette di stabilire un piano editoriale ad hoc e, di conseguenza, identificare le keywords giuste come creare al meglio la tua comunicazione. Stila una lista di almeno dieci parole chiave sulle quali creare i tuoi primi contenuti tenendo a mente che se scriverai i tuoi contenuti rispettando la cosiddetta coda lunga, sarà più facile ricevere traffico di qualità, super-profilato sulle tue tematiche.


I canali e la frequenza di pubblicazione

Questi sono parametri molto importanti da includere nel piano editoriale: stabilire quali sono i social network dove condividere i tuoi contenuti e con che frequenza è fondamentale per il successo del tuo blog. Mi raccomando di non pubblicare i tuoi contenuti su tutti i social solo perché “fa figo”, ma optare solo per quelli che puoi seguire costantemente. Per quanto riguarda la frequenza di pubblicazione, questo è il parametro più volatile del tuo piano editoriale, perché va rivista e perfezionata pian piano fino a trovare il momento perfetto per il tuo target.


Tieni sotto controllo l’engagement dei tuoi post, fai dei test sia sugli orari che sui giorni della settimana e, se riesci, crea delle rubriche periodiche suddivise per argomento. E’ molto importante creare nei lettori un’abitudine, sapere che i tuoi contenuti hanno una certa cadenza. Se farai in questo modo, otterrai sicuramente dei risultati interessanti.


Piano editoriale e UVP

Il piano editoriale, insieme con la unique value proposition, è uno degli elementi fondamentali per la riuscita del tuo blog, ciò che lo rende unico e inimitabile. Se riuscirai a scriverlo tenendo conto di questi tre importanti elementi non potrai fallire e il tuo blog sarà sempre focalizzato all’obiettivo e coerente con l’argomento che hai scelto.


Interessante !
0

 

Rispondi al Sondaggio

Secondo te qual è l’elemento fondamentale per il successo del tu


  1. La piattaforma e il CMS
  2. Il piano editoriale
  3. La unique value proposition

Approfondisci l'argomento