Newsyblog

La Giulia SW non ci sarà, lo dice Harald Wester

31|mar|2016
 
Interessante !
1 ! 1 ?

Due importantissime novità per il pubblico Alfa Romeo sono appena state svelate da Harald Wester, responsabile globale del brand italiano, durante l’intervista effettuata da Auto Motor und Sport (rivista automotive tedesca).

La Giulia ha l’onore e l’onere di essere il perno del rilancio del marchio e del raggiungimento degli obiettivi prefissati dai vari amministratori del gruppo FCA.

Secondo l’head brand manager, appena dopo la commercializzazione del SUV di segmento D chiamato Stelvio, che inizierà a gennaio 2017, la berlina avrà la facoltà di raggiungere un numero di produzione di circa 100.000 unità all’anno, ovvero un quarto del target fissato dal piano industriale del marchio.

Invece, per quanto riguarda un’ipotetica versione station wagon (o shooting brake, come immaginato da alcuni creatori di render amatoriali che fanno tanto scalpore su Facebook) la risposta è categorica: NO.
Secondo i manager del biscione una versione SW non garantirebbe una quantità di vetture utile al raggiungimento degli obiettivi dichiarati dal piano industriale.

Dunque non resta che attendere la nuova Stelvio per sapere se il nuovo SUV riuscirà ad appianare l’esigenza di una station wagon da parte del pubblico alfista o della potenziale clientela (aggiornamento 09 / 2016: leggi anche questo articolo pubblicato da Clubalfa.it per avere un'idea più completa).



Interessante !
1

 

Rispondi al Sondaggio

Preferiresti la Giulia SW o la SUV Stelvio?


  1. Giulia SW
  2. SUV Stelvio

E tu che ne pensi?

Lascia un commento e partecipa alla conversazione su:

Approfondisci l'argomento