Newsyblog

Quali contenuti hanno maggiori condivisioni su Facebook?

 
Interessante !
0 ! 1 ?

Secondo una ricerca di GlobalWebIndex, nel 2016 sono cresciuti gli utenti che vanno sulla piattaforma di Zuckerberg per essere continuamente aggiornati su quello che accade nel mondo: dalle vite dei loro amici, passando per le ultime notizie, fino alle cavolate che li divertono di più.

Per un social media manager cosa vuol dire?


Significa che il calo continuo del coinvolgimento rende necessario dedicare maggiore attenzione agli interessi del nostro pubblico e intercettarli, con contenuti originali e personalizzati.


La domanda sorge spontanea: cosa interessa alla gente e cosa viene condiviso più facilmente?


Se lo sono chiesti anche i ragazzi di FRACTL, agenzia californiana di content marketing e per rispondere hanno fatto una ricerca su un gruppo di 2000 utenti Facebook abituati a condividere.


Uomini e donne, cosa amano di più?

Se pubblicherete bambini o animali carini, c'è il doppio di possibilità che vengano condivisi dalle donne.


Il pubblico femminile condivide di più rispetto a quello maschile e apprezza maggiormente il racconto di ispirazioni, fotografie, immagini di cibo e meme. Gli uomini invece condividono più contenuti politici e satirici.


Ci sono anche contenuti che piacciono a tutti: video divertenti, articoli e notizie.


Distinzioni utili se il vostro brand si rivolge a un genere in particolare, ad esempio una marca di scarpe da donna o una di rasoi elettrici da barba o se volete provare una campagna di Facebook marketing con contenuti targettizzati per sesso.


Condivisioni e generazioni

I millennials (generazione Y, nati tra fine anni '80 e inizio 2000) sono quelli che condividono meno in generale. Nello specifico apprezzano poco i contenuti politici e molto i meme.


La generazione X (nati fra il 1963 e gli anni '80) condivide tutto senza particolari differenziazioni, a parte le fotografie gastronomiche, apprezzate il 4% in meno rispetto agli altri.


La generazione del boom (nata fra il '45 e il '63) è quella più particolare: apprezza i contenuti politici e allo stesso tempo non condivide molti meme (il 15% in meno rispetto alle altre generazioni). Le donne di questa generazione, che oggi hanno fra i 50 e i 70 anni circa, sono una categoria a se: sono le regine delle condivisioni di bambini e animali, con il 18% in più rispetto agli altri gruppi d'età, apprezzano molto le foto culinarie e disprezzano le news satiriche.


Magari fosse tutto così facile.


A ciascun pubblico le sue condivisioni

Vista la debolezza del campione non prenderei questi dati come una verità assoluta, ma come un'interessante suggestione: la realtà è che generalizzare non serve a molto.


Non esistono regole auree, se non quella di fare test continui sul vostro pubblico specifico, che sarà sempre diverso da Pagina a Pagina. Potrete cercare le peculiarità dei vostri fan provando quelle suggerite da FRACTL e monitorando i risultati.


Come farlo?


Pubblicando post con target ristretto grazie alla Facebook Audience Optimization, che ho spiegato brevemente su docdeiv.com e valutando l'andamento con gli Insights della Pagina.


In alternativa, mettendo in evidenza un post con Power Editor o Gestione Inserzioni e monitorando direttamente da queste piattaforme l'andamento della sponsorizzazione.


Questo è solo il primo passaggio, per arrivare in un secondo momento a campagne ads più elaborate. Ora non resta che provare e vedere come reagisce il vostro pubblico. Vi aspetto sui social per i risultati!


Interessante !
0

 

Rispondi al Sondaggio

Voi che contenuti condividete più spesso?


  1. News e articoli
  2. Foto
  3. Meme
  4. Video

E tu che ne pensi?

Lascia un commento e partecipa alla conversazione su:

Approfondisci l'argomento